Anche per ASD e SSD esenzione da bollo

Con il comma 646 della legge di bilancio n.145/2018, nonché in base ai chiarimenti di cui alla circolare n.18/E del 1 agoaro 2018, è stato modificato l’art. 27 bis della tabella di cui all’allegato B annesso al decreto del presidente della repubblica 26/10/1972 n. 642 estendendo anche alle “associazioni e società sportive dilettantistiche senza fini di lucro riconosciute dal Coni” l’esenzione da bollo. Pertanto dal 1 gennaio 2019 gli atti, documenti, istanze, contratti nonché copie anche se dichiarate conformi, estratti, certificazioni, dichiarazioni e attestazioni poste in essere o richieste da dette associazioni e società sportive saranno esenti da bollo.